Doppio velo -Serie Lara Haralds – The Strange Matchmaker #4 – di S.M. May –

doppio-velo

TITOLO: Doppio velo
AUTORE: S.M. May
SERIE: Lara Haralds – The Strange Matchmaker #4
CASA EDITRICE: Self Publishing
GENERE: Romance (MM – MF)
E-BOOK:Sì – Disponibile il cartaceo su Amazon
FORMATI: epub, mobi, pdf
PREZZO: € 1,99 nei maggiori Store
PAGINE: 190
USCITA: 4 Dicembre 2015

TRAMA

Finalmente il gran giorno è arrivato: Lara Haralds sta per convolare a giuste nozze con il suo fidanzato, il sexy-stagionato Kean Morgan senior, trasformandosi così da squattrinata editor e scrittrice emergente a signora della buona società, con un ricco bouquet di carte di credito e un uomo innamorato a sua disposizione. E’ il sogno di una vita che si avvera.

Peccato però che anche il suo figliastro Kean junior e il compagno, Nathan Cleni, abbiano avuto la stessa idea, e che una cerimonia a quattro cominci a risultare parecchio complessa da organizzare. Senza contare che l’incedere nella navata centrale della chiesa potrebbe incontrare continui ostacoli: dai membri di un gruppo politico oscurantista a un padre della sposa molto protettivo, passando per un chirurgo abbronzato che colleziona auto da corsa e che ha messo gli occhi su un certo meccanico, sino a uno spregiudicato industriale svizzero che ha deciso di dare la scalata alla Morgan Pharmaceuticals e, forse, anche al cuore del giovane manager che siede nel consiglio d’amministrazione.

Ci sarà tempo, spazio e coraggio per arrivare a questo sospirato doppio matrimonio?

 Una storia eroticamente ironica, tra complotti familiari e intrighi aziendali, dove ancora una volta Lara dovrà utilizzare tutta la sua formidabile esperienza tattica per guidare l’amore, il suo e quello degli altri, in tutte le giuste direzioni.

wallpaper-del-film-espiazione-67426

“Adesso che lei era parzialmente illuminata dalla luce interna del veicolo, poteva osservare meglio cosa indossava, ovvero un improbabile vestito di raso verde chiaro, con una sottogonna in tulle abbinata e un nugolo di fiorellini rossi applicati sui fianchi e sulle spalle.  
Quel vestito era semplicemente orrendo.”

È così che più o meno comincia la quarta parta di Lara Haralds – The Strange Matchmaker, con una Lara in fuga con un orrendo vestito da sposa verde dal banchetto delle sue nozze.

Immediatamente dopo l’autrice ci riporta indietro nel tempo. Lara è alle prese con una coppia di politici ultra conservatori e Kean senior con un affare milionario che potrebbe portare la propria società ai massimi livelli fuori dall’America. In mezzo l’organizzazione di un doppio matrimonio, il suo con il fascinoso cinquantenne e quello di Kean junior con Nat (chi conosce la serie sa tutto di loro, se non l’avete fatto, mi spiace, mettetevi al passo, scaricate e recuperate!)

Può la nostra intrepida eroina riuscire nell’intento e realizzare il doppio matrimonio dell’anno senza fallire?

Potrebbe se non ci fosse una epidemia che causa il deprezzamento della personalità. Chi più, chi meno mette sul piatto del matrimonio l’impossibilità di essere abbastanza per l’altro con il risultato di comportarsi da veri stronzi e rischiare di far saltare tutto in aria!

Di chi si sta parlando? Di Kean junior e della stessa Lara. Che Kean fosse l’anello debole della coppia si è capito fin dalle prime pagine di Cambio gomme, più che anello debole, oserei definirlo “emerito stronzo”! Hai Nat, un uomo dolce, “bono!”, maturo che qualsiasi donna ti invidierebbe (i migliori o sono già impegnati o sono gay!) e tu che fai? Causi un disastro megagalattico!

Per fortuna ci mette la pezza un altro emerito “narciso” con una massima formidabile:

«Balle. Una relazione con qualcuno è come calpestare una merda per strada. Ci capiti sopra per caso, ma poi non puoi più tirare dritto facendo finta di niente.» Terence fece una smorfia dolente. «Come le scarpe non ritornano lucide da sole, così l’affiatamento richiede fatica. Prima ti devi sporcare, devi puzzare, devi fregare e togliere le croste per ottenere qualche risultato.» 

Il risultato è che torna il sereno nell’officina di Nat, ma allora perché la povera Lara fugge via dal matrimonio?

Ai lettori la possibilità di saperlo 😉

Siamo giunti a conclusione di questa saga, S.M.May? Penso di sì. Leggere Doppio velo mi ha divertito molto, forse perché in Lara vedo un po’ me stessa. Per una volta è come se non dovesse semplicemente stare dietro le quinte ad aprire il sipario ed è fantastica perché è donna al 100% con le sue ansie, indecisioni e con quella vena di follia che la rende protagonista nel momento meno opportuno. Ebbene sì, io adoro Lara Haralds!

Una piccola lamentela per l’autrice. Capisco che ci stava bene l’incipit di Lara con l’orrido vestito che fugge via, tuttavia per una sposa il suo abito è come la coperta di Linus, è l’unica certezza quando tutto potrebbe precipitare, pertanto, per me, è stata un’autentica crudeltà da parte dell’autrice privarla del suo favoloso vestito color lavanda.

Come rivincita per la povera Lara (e per tutte le piattone tra le quali includo la sottoscritta) l’ho immaginata fasciata con l’elegante vestito di Keira Knightley in Espiazione. Sfiderei qualsiasi Teodora Van Der Petren ad indossarlo senza sembrare volgare!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...