Presentazione THE HYBRID’S LEGACY SAGA -Vincolo di sangue

saga pace

“VINCOLO DI SANGUE”, Libro Terzo.

Autore: Francesca Pace

Pagine: 313

Prezzo: 2,99€

Il terzo capitolo della saga “THE HYBRID’S LEGACY SAGA” è il romanzo di cambiamento, di crescita. Nulla è come sembra. Il dolore, la morte, la magia…ogni cosa che ruota intorno alla vita di Emma e dei suoi compagni sta per essere sovvertita da un potere arcano e misterioso che entrerà nelle loro vite in modo violento. Le alleanze cambieranno e la schiera di Danielle si arricchirà di uno spietato e quanto mai inaspettato alleato pronto a tutto per prendere la vita di Emma… Anche quando il cuore di Emma vacillerà, incapace di sopportare questa nuova, dolorosa ed impensabile verità, lei dovrà trovare la forza di compiere il proprio destino…dovrà mettere a tacere il suo cuore fin troppo umano e le proprie emozioni…dovrà confrontarsi con la parte peggiore di sè per cercare di salvare il suo mondo. Che ruolo avrà la Congrega dei Guardiani in questa nuova battaglia? L’intimo sentimento che lega i due immortali saprà salvarli? Potrà l’amore assoluto che Emma prova per Gabriel rendergli salva la vita…ancora una volta? Amore, tormento, paura…questi i sentimenti che accompagnano le giornate della bella ibrida che porterà a compimento il suo cambiamento, divenendo una donna forte e coraggiosa in grado di ripristinare gli equilibri del proprio mondo anche a dispetto di un potere maledetto che tenterà di condurla attraverso le tenebre fino al luogo suo più oscuro.

LINK ACQUISTO http://www.amazon.it/dp/B00SSGO9MI

Estratto

«Tu… strega… non hai diritto di parola».

Emma gli era saltata addosso come una furia ed ora le stava a cavallo e la schiacciava contro il sedile.

Le teneva un braccio appoggiato pesantemente contro le clavicole e la mano destra sulla fronte mentre le spingeva il capo indietro.

Dimitri sentiva chiaramente lo scricchiolio delle ossa del collo della strega, erano sul punto di cedere.

Il respiro freddo di Emma le accarezzò la pelle ed il suo petto vuoto perse un respiro.

«Ora la vedo…».

Sibilò la brunetta con le zanne sfoderate.

«La tua paura…».

Emma si avvicinò di più a Sandra, appoggiandosi completamente a lei.

I corpi delle due donne erano attaccati l’uno all’altro e Sandra poteva sentire l’eco del battito del cuore di Emma animarle il torace.

La bella ibrida accostò il naso al collo della strega e con un lungo respiro risalì dalla clavicola all’orecchio destro che fremette sotto quel tocco gelido.

«La tua paura puzza di morte».

Nell’auto nessuno osava dire una parola.

Patrick, istintivamente, quando Emma era saltata dietro, si era schiacciato contro lo sportello e non osava muoversi. In quello spazio ristretto il minimo movimento avrebbe potuto innescare una reazione incontrollata.

Dimitri era voltato verso i sedili posteriori, in attesa.

Le membra erano un fremito di tendini e muscoli tesi. I sensi allertati per poter cogliere il minimo cambiamento nel corpo di Emma che potesse annunciare un attacco.

In realtà non percepì nulla di anomalo.

Emma era calma e tranquilla.

Il suo cuore batteva ad un ritmo lento e ponderato. Ogni respiro era calcolato.

Allora il vampiro si rilassò. Lanciò un’occhiata a Patrick che colse immediatamente il messaggio e si sedette comodo, mentre lui tornava a guardare la strada. Le mani sul volante ed il motore avviato.

Emma aveva finalmente imparato le regole di quel macabro gioco in cui Danielle li aveva trascinati tutti.

Niente umanità, zero sentimenti.

La bella ibrida avrebbe disseminato l’anima maledetta di quella strega di mine di terrore pronte ad esplodere ad un suo comando.

Ogni innesco sarebbe stato da lei governato e gestito.

Emma si stava infilando nella mente di Sandra, insinuandosi sotto la sua pelle con la stessa subdola, strisciante magia che aveva lei stessa usato su Gabriel.

L’istinto e l’impulsività che avevano guidato e, spesso, gestito le scelte e le azioni di Emma, ora erano sotto il suo pieno e totale controllo.

«Ed ora stai in silenzio».

Le ordinò fissandola con quegli occhi cangianti che avrebbero piegato il volere di chiunque.

La giovane ibrida mosse lentamente il capo in cenno di assenso e Sandra la imitò in silenzio come se fosse da quegli occhi governata.

«Bene!».

Sorrise Emma mostrandole, ancora una volta, le zanne.

Quando se la ritrovò seduta di fianco, Dimitri sorrise compiaciuto e le lanciò un occhiata sbieca ricca di soddisfazione e stima.

Era diventata la donna che lui sperava diventasse.

Fiera, sicura e forte.

Non aveva certamente più necessità del suo aiuto e lui lo comprese in quell’istante quando, mirandone il profilo mentre lei fissava un punto lontano davanti ai propri occhi, ne osservò i tratti che sembravano diversi.

Le labbra carnose e morbide erano rilassate, avevano abbandonato quella piega rigida e indurita dalla tensione che le aveva pervase fino a quel momento e gli occhi, aperti alla vita, rilucevano di passione e coraggio.

Emma teneva il capo dritto puntando il naso in alto con aria di sfida. Sfidava un mondo che non l’aveva accolta con calore, ma l’aveva messa davanti ad una lotta continua; un mondo che lei avrebbe piegato ai propri voleri.

 Fa pure parte di questa saga 

SPIN OFF

PATRICK. I GUARDIANI DELL’ORDINE DI SAN MICHELE PATRICK, spin off

Questo spin off della serie THE HYBRID’S LEGACY SAGA è un racconto di presentazione che pur nella sua brevità descrive il momento in cui il soldatino Patrick è costretto a maturare e a prendere coscienza di chi è e di cosa potrà diventare. Lui sa benissimo di essere un guardiano, si allena per questo, ma non ha mai incontrato veramente dei nemici efferati e crudeli come Danielle che sono la personificazione mostruosa del male stesso. L’episodio orrendo a cui assiste e di cui è vittima gli apre gli occhi. Da qui inizia il percorso che lo renderà il Patrick che abbiamo conosciuto in “Vincolo di sangue”.

Autore

Mi chiamo Francesca Pace e sono nata a Roma 34 anni fa. Da sempre appassionata di scrittura e lettura ho scritto racconti e poesie che ho tenuto chiuse in un angolino fino a quando ho preso coraggio e ho deciso di tentare, con questo romanzo, la via della pubblicazione. Abbandonate le fantasie e i desideri di diventare scrittrice subito dopo l’adolescenza , anche e soprattutto a causa delle necessità che mi sono trovata a fronteggiare, mi sono dedicata ad altri studi universitari laureandomi in fisioterapia. Sono mamma di due splendidi bimbi ancora piccini e solo ora, una volta abbandonatala la carriera in Italia, e dopo essermi trasferita a Zurigo per seguire il mio cuore, ho rimesso mano alla penna ed eccomi qui a proporvi il mio romanzo pensato e scritto come una bella favola moderna da poter raccontare alla mia bimba più grande…Emma ,appunto.

LINK ACQUISTO su Amazon

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...