La dama misteriosa

Titolo: La dama misteriosa

Autore: Laura Gay

Genere: Historical romance

Editore: self-publishing

Pagine: 177

Prezzo: 0,99€

Sinossi

Londra, 1805. Sir Jonathan Drake, baronetto impiegato presso i servizi segreti britannici, ha sempre rifuggito l’amore. Ma quando incrocia lo sguardo di una misteriosa e seducente dama con un abito provocante, in un palco all’Opera, se ne invaghisce all’istante.
Quella donna lo affascina e lo turba nel profondo; non ha riconosciuto in lei l’insignificante creatura che ha sposato dieci anni prima e poi dimenticato, relegandola nella sua dimora di campagna.
Ora quella fanciulla timida e impaurita si è trasformata in una donna ammaliante e sensuale, pronta a riprendersi ciò che lui le ha negato. E tutto a un tratto, Drake non desidera altro che prenderla fra le braccia e amarla appassionatamente. Ma le umiliazioni da lei subite, in tutti quegli anni di solitudine, non sono così facili da dimenticare e lui dovrà lottare assiduamente per riconquistarla. Anche se per farlo dovrà mettere a rischio il proprio cuore.

Commento

Una vita triste quella di Julia, sposata a sedici anni a un uomo che la considera solo un mezzo per estinguere i debiti di famiglia. Jonathan non fa alcuno sforzo per cercare di conoscerla o comprenderla. Sa dall’alto della sua esperienza e del suo egoismo che starà meglio lontana da lui, in campagna dove ha sempre vissuto. D’altronde lui che cosa conosce delle debuttanti? Sono solo carne da macello per il mercato matrimoniale, non hanno sogni, aspirazioni, pensieri. Non hanno desideri, non voglia di divertirsi. Sono stupidi ornamenti. Per lui il divertimento è altro. L’adrenalina del lavoro ai servizi segreti, le donnine facili con cui si accompagna, il gioco con i suoi amici al club. È sul serio convinto che Julia stia meglio in campagna. Dopo dieci anni Julia si stufa. È una donna e vuole dimostrarlo a quell’idiota di suo marito e all’intera Londra. Sotto i finti panni di una cortigiana seduce Jonathan, ma non si accontenta, vuole il suo amore.

Nonostante la trama non sia delle più originali, la Guhrke ci ha viziato con situazioni simili, è una lettura molto piacevole grazie a uno stile avvincente e a una buona caratterizzazione dei personaggi. Avrei preferito una Julia meno arrendevole nella seconda parte del romanzo, tuttavia è in linea con il personaggio. Una ragazza cresciuta in campagna senza figure femminili di riferimento non può improvvisarsi amazzone da un giorno all’altro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...