Passione proibita

Titolo: Passione proibita

Autore: Antonietta Agostini

Genere: Erotico Editore: Self publishing

Pagine:196

Prezzo: € 0,99

Sinossi

In questo romanzo troverete la serie La Passione Proibita, completa, Amore Proibito, Voglio perdermi in te, Passione Proibita. Se avete già letto le prime due parti e siete curiosi di sapere come andrà a finire tra Gioia, Claudio e Nicholas, allora passate direttamente al capitolo ventisette! Ovviamente il mio consiglio è di rileggere il libro completo. Nel primo volume “Amore Proibito”, sono state apportate piccole aggiunte tra cui un capitolo totalmente inedito. A voi la scelta.
Sconsiglio la lettura ad un pubblico minore di diciotto anni, poiché all’interno ci sono scene erotiche esplicite e dettagliate!

Amore Proibito: dal capitolo 1 al 14.
Voglio perdermi in te: dal capitolo 15 al 26.
Passione Proibita: dal capitolo 27 al 36.
Buona lettura…

Sinossi: Gioia ha un dolore nell’anima che la tormenta da settimane.
Dopo l’abbandono di Matteo, a pochi mesi dal loro matrimonio, si chiude in se stessa e sigilla il suo cuore sicura sia l’unico modo per non soffrire mai più. Promette che, mai e poi mai, nessun uomo arriverà negli abissi della sua anima già graffiata dagli artigli della sofferenza.
Sulla sua strada però incontra Nicholas, un uomo maturo, che farà vacillare tutti i suoi buoni propositi. Si ritroverà a oscillare su un precipizio di emozioni contrastanti, paura e voglia di lasciarsi andare, ancora, o forse, solo un’ultima volta. In questo gioco di seduzione Nicholas le farà conoscere una nuova donna e insieme esploreranno le vette di un rapporto pieno di passione ed erotismo. Eppure anche le passioni proibite hanno un prezzo e Gioia pagherà lo scotto di amare un uomo sposato. Rientrerà a Roma ancora una volta distrutta, tormentata nell’anima e con la paura nel cuore.
Fino a quando Claudio cercherà di guarire le sue ferite sanguinanti con dolcezza e attenzione.
Ma a volte il passato può incrinare il lieve equilibrio del presente mettendo Gioia di fronte a una scelta.
Antonietta Agostini ci spiazza con la sua narrazione ricca di colpi di scena ricordandoci che non è la passione a vincere ma resta sempre l’amore che ci colpisce a farci prendere le scelte meno probabili.

Commento

Non avevo mai letto nulla di questa autrice, pur essendo un mio contatto Facebook ed essendo state “colleghe” per la Butterfly Edizioni per un periodo di tempo.

Però capita di ritrovarti a leggere i post dei colleghi e di vivere con loro l’ansia e l’emozione per una nuova pubblicazione. Antonietta Agostini ha attratto la mia attenzione su centinaia di contatti perché mi è apparsa come una donna gioviale, autoironica e che considera la scrittura non come un dramma ma come un’avventura piacevole della sua esistenza. Come me!

Attratta dalla accattivante copertina realizzata da Le Muse Grafica, ho acquistato il libro su Amazon, con tanto di lavoro di riconversione per poterlo leggere sul mio Kobo.  Ad essere sincera qualcosa aveva attirato la mia curiosità, i commenti bianchi o neri su questo libro. Quando qualcosa non si merita alcuna sfumatura di grigio allora “gatta ci cova” e io voglio investigare.

Dopo aver letto il libro mi sono fatta una mia idea che di sfumature comprende tutto lo spettro dei colori.

A mio parere, al di là di una scrittura che ha buone potenzialità ma che ha bisogno di maturare, c’è una scelta coraggiosa da parte di Antonietta Agostini. Il personaggio di Gioia è l’incoerenza personificata. Dopo essersi sciolta in lacrime per uno, bacia l’altro e per poco non ci finisce a letto. E la storia prosegue così fino alla fine in un triangolo, che per me è la figura più imperfetta di tutta la geometria. Ogni lato conduce a un vertice senza possibilità di creare diagonali. Chi per ora legge questa recensione si chiederà che cosa c’entri la geometria con un romanzo erotico. Gioia è il vertice di ogni lato, tutto riconduce a lei e ai suoi sentimenti. Lei crede di essere innamorata di entrambi, non può fare a meno di loro, così diversi a livello emozionale e simili in quello corporeo. Nicholas è la voce dell’istinto, quello che ti fa rompere le regole, Claudio è la sensazione di sicurezza, l’amante amico, che mette il suo bene in primo piano. Che cosa succede quando questo equilibrio si rompe? Nicholas non è più solo amante, ha lasciato la moglie per lei. I ruoli si equiparano, Gioia deve scegliere. Non so se sia la scelta giusta quella di Gioia, ma è l’unica possibile. Quel che ho percepito e che non so se era l’idea iniziale dell’autrice è che Gioia è egoista. Pensa solo a ciò che vuole lei senza tenere conto del dolore che si lascia in giro. Ad esempio, la moglie di Nicholas. La incontriamo solo alla fine della narrazione, ma mi chiedo, Gioia si è mai messa nei panni di questa donna? Si lamenta del fatto che lui non possa trascorrere la notte con lei, ma immagina il tormento della serata della moglie sapendo che è tra le braccia di un’altra?

Una riflessione adesso su tutte le critiche che ho letto su Amazon, a mio parere, esagerate. Passione proibita è un romanzo erotico, pertanto se la nostra eroina ha atteggiamenti ambigui o non in linea con la nostra morale, ci sta più che bene. Se volete leggere un libro sui santi, rivolgetevi alle Edizioni Paoline. Noi preferiamo narrare storie di donne con le loro insicurezze, dubbi, debolezze e peccati, perché sono quelle che incrociamo ogni giorno nelle nostre vite.

Antonietta Agostini, nasce a Roma nel 1982.
Scrittice per passione e Mamma a tempo pieno.
Le sue passioni sono il cinema, la letteratura, la musica e gli animali.
Adora Londra e sogna di trasferirsi lì.
Autrice dei romanzi Quel maledetto Cupido e Amori a metà, Amore Proibito.

Blog: La bottega dei libri magici

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...