L’ombra del peccato…ora comincia la parte simpatica!

L'OMBRA DEL PECCATO

Scrivere è meraviglioso. Anche quando, prima ancora di dare voce ai personaggi che già ti frullano nella mente e ti prenderebbero a calci nel sedere per farti andare alla tastiera, ti costringe a lunghe e noiose ricerche storiche. Segue il periodo dell’innamoramento che ti fa vivere costantemente con la testa tra le nuvole. La storia sembra costruirsi da sé. Sembra perché in realtà costa tanta fatica, piacevole per fortuna. Dopo aver scritto la parola fine iniziano i problemi. Revisione. Leggere. Correggere. Tagliare (ti affezioni a un’espressione e sei fregata!). Leggere. Correggere…e così fino alla nausea. Adesso bisogna trovare un’anima pia disposta a leggerti. Il lettore Beta. Un santo! Dopo la sua lettura e commento ricomincia la fase revisione. Se poi nel frattempo hai altro da fare il romanzo rimane nel cassetto per un po’ di tempo, nel caso di L’ombra del peccato 5 anni.

Comincia la fase terribile della scelta dell’editore o del non editore. Alla fine convinta dalle esperienze positive di alcune colleghe ho deciso di auto pubblicarmi.

Ho contattato una brava illustratrice e lei ha fatto il resto.

Ecco finalmente il mio ebook è sulla vetrina di Amazon. E ora? È necessario che venga letto e recensito? Caricato su Goodreads (ho scoperto che Anobii non carica KDP).

Devo assolutamente trovare dei siti che recensiscono romance. Ma chi è disposto a leggersi 302 pagine di romance medievale? Qualche altra anima pia! 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...