Lemonade

Trama

“La limonata è la bevanda più innocua e salutare di ogni sala da ballo…” (The London Magazine, 3 luglio 1826).

Beh, forse potrà essere vero a Londra, ma nelle campagne del Kent la limonata nasconde inaspettati pericoli; e il bellissimo e arrogante Christopher Davenport, giunto a Coxton in cerca di vendetta, sta per scoprirlo a sue spese.

Innocua, la limonata? Se lo dite, per piacere, non fatevi sentire da Anna Champion. A causa dell’infida bevanda la sua vita è stata sconvolta, e ora ha un nemico, un nemico implacabile con occhi d’angelo e anima dannata. Tra picche e ripicche, schiaffi e baci rubati, l’attrazione tra i due cresce inconfessata e travolgente. E quando la sorprende in un prato isolato, Christopher non può fare a meno di..

images

Commento

Sono sempre curiosa di leggere autrici italiane soprattutto se non riescono a farsi pubblicare dalla Mondadori, significa che qualcosa in quella scrittura non rientra nei loro standard a tenuta stagna di banalità.

L’autrice di questo libro mi è stata inoltre consigliata su Anobii da una lettrice e quindi è stato facile cedere alla tentazione e leggere Lemonade. Un titolo originale, forse più adatto a un young-adult contemporaneo e invece ho trovato qualcosa di intrigante nel titolo, la sensazione di freschezza che affonda nella bruttura della vita.

Il prologo ci introduce in una Londra di disperazione in pieno periodo Regency. Una donna cede alla vergogna e al dolore, tutto ciò visto attraverso gli occhi di un bambino che stenta a riconoscere nei tratti deformati del volto della suicida il volto amato della madre.

La disperazione di quel bambino, Chris, attraversa i decenni, rovina uomini e famiglie, si veste e si intesse di vendetta per chi più o meno consapevolmente è il colpevole per quella morte. Suo padre.

Chris è pronto alla vendetta, il coronamento di un’intera vita di ingiustizie, ha inghiottito l’anima e l’ha trasformata in cattiveria, ma una cattiveria vera, che rode il lettore, crea un pathos di contraddizione. E’ lui l’eroe di questo romanzo? E’ talmente odioso il suo comportamento, un’inutile cattiveria che fa venire voglia di infilarsi dentro il libro e picchiarlo.

Chris incontra Anna, le butta addosso della limonata solo perché la ritiene un’insignificante arrampicatrice sociale. Non sa Chris che Anna è molto di più. Anna è correttezza, è il vero in un mondo intessuto di ipocrisia. Ha qualcosa Anna che lo distrae dalla vendetta. Non è amore, non è attrazione, ma c’è ed è talmente viscerale che lo spinge a fare qualcosa di irreparabile.

Anna non può che soccombere, è come un bicchiere di limonata disperso tra calici di champagne avvelenato, ma è proprio la sua unicità la forza che la farà andare avanti fino alla fine.

Non ci saranno né vincitori né vinti alla fine della storia, solo un lungo cammino verso la consapevolezza da parte di Chris che a volte serve perdere per poter veramente essere un vincente.

Lemonade è un romanzo ricco di personaggi di spessore oltre i protagonisti. La bella Lucy, classico fiore inglese piena di umorismo e di intelligenza; il cugino Matt, coscienza non tanto occulta di Chris, con cui dà vita a scambi di battute spassosissime; Daniel, il fratello odiato, che pur vivendo con il vero mostro non si è lasciato insozzare l’anima e infine Leopold, forse l’unico personaggio negativamente statico nel corso della narrazione.

Lemonade è uno splendido romanzo che definire romance è riduttivo, sia per lo stile personale dell’autrice, autentica fresca limonata nel panorama editoriale di genere, sia per il coraggio che mostra nell’affrontare alcuni temi, quali la violenza sessuale, considerati un tabù al giorno d’oggi, ma piuttosto comuni in quella realtà storica.

Titolo: Lemonade

Autrice: Nina Pennacchi

Casa Editrice: Neftasia

P.s. Per chi volesse seguire l’autrice

http://ninapennacchi.blogspot.it/

Annunci

Un pensiero su “Lemonade

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...