Recensione di Sogno proibito su I miei sogni tra le pagine

Banner_Anja

Strana combinazione tra sogni e parole, vero?

Chi meglio di questo blog avrebbe potuto commentare Sogno proibito, un racconto pubblicato con Lite editions due estati fa.

Del commento di Amarilli, la blogger di questo grazioso blog, ho apprezzato soprattutto che ha focalizzato l’attenzione sulla scena iniziale del racconto, carica, nelle mie intenzioni, della sensualità intensa di uno sguardo.

PENSIERI E RIFLESSIONI SU “SOGNO PROIBITO” DI SILVIA SCIBILIA

Silvia Scibilia
E-book – Dimensioni file: 266 KB
Editore: Lite-editions
Pubblicazione: 20 luglio 2011
ISBN-13: 9788866650447
Trama – Che cosa succede quando una giovane e ricca ereditiera italiana incontra un principe saudita?
Nella magica cornice dell’Hotel De Paris di Montecarlo a metà degli anni Sessanta una passione rovente infiamma i loro corpi, un amore impossibile lega i loro cuori perché Yussef è sposato e Livia ha un fidanzato che l’aspetta a Roma. Mentre il loro amore brucia tutte le tappe e va oltre ogni regola imposta dalla società, la vita, con la drammaticità che le è propria, riesce a separarli.
Il caso li fa incontrare dopo cinque anni, tutto è diverso da allora, Livia è una donna di successo, mentre Yussef è un uomo di stato. Gli antichi attriti che esplodono fin dal loro primo incontro non sono altro che le fiammelle della passione che il tempo non ha spento e che torna a esplodere con una forza che travolge tutto, perché nel regno dell’amore anche i sogni proibiti possono trasformarsi in regine di cuori.
Il pensiero di Amarilli73
Questo racconto ha avuto il potere di farmi sognare e lasciare triste allo stesso tempo.
Con poche azzeccate ricostruzioni, Sogno Proibito riesce a trasportarti nell’atmosfera ovattata e lussuosa di un’epoca, nell’atmosfera di una dolce Montecarlo anni ’60. Qui la giovane Livia, inesperta rampolla di buona famiglia, impegnata a guardare se stessa nel riflesso di uno specchio, posa gli occhi, alle sue spalle, su un uomo che non avrebbe mai dovuto guardare.
Lui è al di là di tutto: più vecchio, disinibito, sposato, assolutamente lontano e proveniente da un mondo diverso. Però la passione esplode e niente sembra poterla contenere…
“Buongiorno, sogno proibito.” la salutò con una voce che sembrava incendiare la linea.
“Buongiorno, principe.” rise lei.
Silvia Scibilia ha una prosa accattivante, sinuosa, e ci introduce con leggerezza in una storia d’amore contrastato, con scene d’amore intense e sempre eleganti, con un personaggio maschile che rimane in mente, a tratti gentile e seducente, ma anche duro, quasi spietato nel raggiungimento dei suoi scopi.

per continuare a leggere…

http://www.sognipensieriparole.com/2013/06/pensieri-e-riflessioni-su-sogno.html

Ne vale la pena perché contengono una critica…

Vorrei inoltre ricordare che di recente anche io ho commentato un racconto di Amarilli

https://lilith096732.wordpress.com/2013/04/03/good-references/

Pertanto, se avete poco tempo da dedicare alla lettura e tanta voglia di sognare un po’…

Sogno proibito

e Good references!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...