Peccati d’estate # Caldofreddo

“Gustare un caldofreddo dopo una cena abbondante scatena gli stessi sensi di colpa di quando si gode in un rapporto occasionale!”

Questa è la confessione di una mia amica. Non concordo sui sensi di colpa in entrambi i casi, se ti lanci in un’esperienza, goditela e basta, vivi il presente e non pensare alle conseguenze.

Che cos’è un caldofreddo? E’ un’esperienza ultrasensoriale, una sinestesia di odore, sapore, magnificenza e estasi, concentrata in un piccolo lemmo di terracotta e costituita da una base di gelato (caffè è meglio), panna, pagnottella imbevuta nel rum, anche se io preferisco il latte e una colata di cioccolata calda.

Modo d’uso: divoralo con gli occhi, poi chiudili e gusta.

Controindicazioni: non troverai mai indicate la quantità di calorie. Si lascia all’immaginazione e alla bilancia il giorno dopo. Se poi si vuole proseguire con il rapporto occasionale, non si corre il rischio di un calo ipoglicemico!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...