Un breve sogno d’amore


Descrizione del libro

Guidobaldo Della Rovere, futuro duca di Urbino, Ë stata costretto dal padre a sposare la duchessina Giulia Da Varano che porta in dote un’intera signoria. Il matrimonio Ë stato fortemente voluto dalla duchessa Caterina Cybo, madre di Giulia che, dopo la morte del marito, ha retto il ducato di Camerino in nome della figlia ancora minorenne, ma sembra avere fretta di trovare un uomo capace di difendere Giulia e il territorio che le appartiene dalle mire non solo del ramo ferrarese dei Da Varano, ma anche del papa. Guidobaldo, però, Ë ancora innamorato della duchessa Clarice Orsini, figlia del capitano di ventura Giordano Orsini e di sua zia Felice Della Rovere, a sua volta figlia illegittima di papa Giulio II. Proprio per questa sua origine, ma anche per ragioni politiche il duca Francesco Maria Della Rovere ha impedito al figlio di sposarla. Guidobaldo, anche se si è piegato alla volontà del padre, appare, tuttavia, restio a consumare il suo matrimonio con Giulia. . .
Commento
Guidobaldo e Giulia sono costretti in un matrimonio politico quando lei è ancora minorenne. Guidobaldo nonostante ami Clarice Orsini si attribuisce la responsabilità della giovane moglie e dei problemi politici del ducato di Camerino, conteso da famiglie più potenti. E’ una figura affascinante quella descritta da Cristina Contilli in Un breve sogno d’amore, un uomo d’armi che tuttavia ha la pazienza di aspettare che la moglie cresca, senza per questo apparire poco credibile. Anche il personaggio di Giulia è ben descritto, timida e paurosa nei confronti di un marito tanto più grande di lei, riesce con il tempo ad affermare la propria personalità. Come in tutti i romanzi di Contilli vi è una minuziosa ricerca storica, che il lettore percepisce sia per la presenza della bibliografia, sia per la ricchezza dei contenuti artistici dell’epoca che ci fornisce una sorta di galleria sui personaggi e sui luoghi.
Lo stile dell’autrice è riconoscibile nelle descrizioni fotografiche e nei dialoghi verosimili tra i personaggi, anche se si percepisce una maggiore fluidità nella narrazione, segno di crescita stilistica dell’autrice.
Un breve sogno d’amore
Cristina Contilli
Lulu.com

http://vimeo.com/25039510

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...