Profumo di lavanda

 

Diana ed Ettore sono sposati da qualche anno e lavorano entrambi nella caotica città di Firenze. Le ristrettezze economiche e la vita stressante che conducono non permettono loro di fare viaggi e di concedersi un moomento di pausa perchè a fine mese incombe sempre il mutuo da pagare. Ma Diana ha un sogno che coltiva sin dalla sua più tenera età: andare a vivere in Provenza. Suo marito le darà della pazza e le remerà contro. Ormai rassegnata a quell’esistenza monotona non trova le parole quando è proprio Ettore a rivelarle di aver contattato un’agenzia immobiliare per acquistare una piccola villetta in Francia. La sua felicità non ha limiti e crede di sognare ad occhi aperti. Perchè un improvviso cambio di rotta del marito? Perchè tanta fretta di lasciare l’Italia?
Commento
Profumo di lavanda è il primo racconto di genere contemporaneo che leggo di Samanta Catastini, ambientato in due luoghi cari all’autrice, la Toscana, in quanto sua terra d’origine e la Provenza, menzionata spesso nelle sue altre opere. In profumo di lavanda le ambientazioni superano la semplice location per diventare metafora di luoghi interiori, di aspirazioni e sogni che si frappongono a una realtà non sempre soddisfacente. Firenze diventa la città caotica dalla quale Diana vuole allontanarsi per una più vivibile Provenza, in realtà Diana non è felice della sua vita al di là del luogo, poiché tutto è scontato e insostenibile, il suo lavoro, il menage quotidiano che conduce con Ettore, nonostante l’amore che li sosterrà nelle avversità. Diana sogna la Provenza, la immagina in tinta violetta come i campi fioriti di lavanda, con un villetta in stile e con spazi enormi nei quali anche i suoi mici possano scoprire la libertà. Il suo sogno sembra avverarsi quando Ettore decide di lasciare tutto e trasferirsi lì. Diana è felice ma un cruccio si fa strada tra i suoi pensieri, che cosa può avere spinto il marito verso un progetto di vita che fino a poco tempo fa aveva considerato come infantilismo della moglie?
La Catastini attraverso questo racconto ci fa conoscere un posto delizioso come la Provenza, arricchendo la narrazione con illustrazioni dei luoghi e delle prelibatezze citati, narra inoltre una vicenda delicata sulle difficoltà che una coppia può attraversare se qualcosa di terribile e inaspettato si frappone al corso della propria esistenza mettendo in secondo piano tutto ciò che fino al giorno prima si era considerato causa di infelicità. Lancia un messaggio di speranza quando afferma che l’amore, la solidarietà e la complicità possono essere un fattore di crescita personale e di superamento delle avversità.

Profumo di lavanda
Samanta Catastini
Lulu.com


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...