Il mondo con i tuoi occhi

 

Tim e Beatrice si innamorano senza realmente rendersene conto.
In pochi, intensi mesi si ritrovano a condividere una casa, una vita, una famiglia.
L’amore è intenso e ha radici profonde ma anche la consapevolezza di essere talmente diversi da non poter restare insieme.
In un convulso e inarrestabile susseguirsi di eventi, il destino proverà a giocare ancora beffardamente con le loro vite, rendendo imprevedibile il futuro.
Commento
Guardare il mondo con gli occhi dell’altro non è facile, soprattutto se l’altra è una donna sensuale, proveniente da una cultura di origine diversa, che ama e si esprime attraverso l’espressione del proprio corpo. Il mondo di una ballerina è incomprensibile agli occhi di Tim, chiuso nel suo universo di numeri e nobiltà, nella cerchia di amici che considerano la differenza esistenziale come un ostacolo insormontabile alla felicità. Vera Demes attraverso Tim e Beatrice racconta che le differenze a volte possiedono un’attrazione pura, sono come la luce per le farfalle, che tuttavia rischia di bruciare in un istante. La differenza tra due anime opposte va accuratamente sostenuta perché rischia l’omologazione dell’uno nell’altro, va alimentata non solo attraverso l’amore fisico ma soprattutto con la comprensione. Nel caso di Tim e Beatrice anche le parole sembrano non bastare, la presenza tangibile del loro amore, la figlia, diventa solo un mezzo per acutizzare i loro dissapori. Sono infine i rumori esterni al focolare domestico a rendere impensabile la loro unione. Verrebbe voglia di urlare dentro al libro, di entrare nelle pagine per distrarre Tim da quell’inutile blabla che lo allontana da Beatrice, così come sarebbe opportuno sedersi accanto a lei e convincerla che quando il nostro interlocutore non vuole ascoltarci vale la pena di urlare.
Il limite o forse la forza dell’autrice sta (oltre che nello stile scorrevole e accattivante) nella costruzione di un finale che lascia aperte infinite possibilità al lettore.
Un piccolo appunto a Vera; questa volta un pizzico di sensualità in più in alcune scene non avrebbe guastato.

Il mondo con i tuoi occhi
Vera Demes

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...